In Verità

In Verità

lunedì 19 novembre 2012

MONTI AGLI SCEICCHI: NON GARANTISCO SUL FUTURO!



Monti ha il dono dell’ubiquità… sarà la sua sostanza ectoplasmatica?
Due giorni fa raccoglie critiche e fischi alla Bocconi e poi vola a Kuwait City per terrorizzare investitori futuri, nonché fornitori di petrolio.  Nonostante vi sia un Ministro degli Affari Esteri – Giulio Terzi di Sant’Agata – di fatto Monti ha preso l’interim e gira il mondo e “appare” al summit dei paesi del Golfo Persico in Kuwait. Alla domanda dei giornalisti sulla condizione economica italiana Monti non va in modalità risparmio energetico e dichiara che l’Italia rispetto a tutti gli altri paesi dell’eurozona ha perso dieci anni; lo stivale arranca però grazie a lui si sta riprendendo, sottolinea inoltre che il suo governo si è dato da fare per rimetterla in carreggiata ma non “garantisce sul futuro” - ma caro professore visto che c'era perché non ha dichiarato anche guerra all'Iran?! E infine, giusto per rilanciare l’economia con la leggerezza delle ballerine ippopotamo di “Fantasia”, ammette che in fondo investire in Italia è un rischio ma se proprio qualcuno vuole buttare soldi ci sono gli asset che adesso te li buttano appresso ma un domani – forse a dio piacendo – si riprenderanno! Detto in soldoni l’Asset non è altro che il nome inglese del “Cespite”,cioè l’insieme dei valori materiali e non di una determinata proprietà in genere stimati come fissi (quindi dal valore non soggetto a mutamento) su un lungo o medio periodo – non sono un economista ma a quanto pare neanche Monti quindi siamo pari!
Ovviamente, dopo questa raffica di ottimismo iniettata dal comatoso vigile in Kuwait, la benzina è schizzata di nuovo in alto e c’è gente che fa finanziarie per un pieno e accende mutui per poter accendere l’auto! Ma Monti è furbo… siccome in Italia è simpatico e benvoluto come una zanzara che ti si ficca nel costume la notte del falò di ferragosto, approfitta del prestigio estero per inquietare i mercati. Fa campagna elettorale dove si trova ma non in Italia e oggi è toccato al Golfo Persico! In modo indiretto e subdolo Mario si pone come la sola garanzia di efficienza politico-economica italiana, l’unica alternativa valida per evitare il tracollo e, sempre subdolamente, sfiducia qualsiasi futuro governo politico rispetto a quello tecnico da lui presieduto. Detto in talleri: Cari sceicchi... in Italia solo io funziono! La copertina del Times ha fatto male al signor Monti

http://www.agi.it/politica/notizie/201211190931-pol-rt10032-monti_avverte_gli_investitori_non_garantisco_per_il_futuro