In Verità

In Verità

lunedì 12 novembre 2012

CHI L'HA VISTO?



Panico all'aeroporto!Dopo aver pubblicato sul sito del Pdl un resoconto inutile e assurdo sulla legge di stabilità, Brunetta si addormenta nella sala di attesa. La forza di pubblica, vendendolo abbandonato, si insospettisce lanciando l’allarme  “pacco bomba”. Mentre stava per esser brillato arriva Berlusconi per risolvere l’equivoco urlando agli artificieri: fermatevi è il nipote del “grande puffo”! Ma il panico aumenta perché i pacchi sospetti diventano due! Si vocifera che la soffiata sia arrivata dal più bel figo del Bigoncio che ha sommariamente cercato di prendere due piccioni con una fava per rendere il suo partito almeno decente in vista delle prossime amministrative.  Alfano non sa più che fare. E’ disperato! Tenta inutilmente una modernizzazione. Un affrancamento dal passato. Rinuncia a Fini, cerca l’appoggio dei moderati strizzando l’occhio ad una Lega che davvero si può definire “letteralmente” un “carroccio”.
Fa finta di non riconoscere il cavaliere neanche per strada! A chi gli chiede: “scusi chi è quello accanto a lei?” Lui risponde: “Niente! è solo il mio cavalier king charles. E’ l’ora del bisognino!” Così, il Segretario del Pdl non può far altro che corteggiare spasmodicamente Casini… il più bel figo della parrocchia che lo denuncia per stalking! Pierferdinando dopo mille umiliazioni non ne vuole sapere! Deve governare, far parte della III Repubblica… portandosi appresso anche Monti - perché è la dimostrazione vivente che Dio esiste e che può resuscitare i morti; un argomento perfetto per l’elettorato cattolico sempre decisivo. Intanto tutti i personaggi del Muppet Show mandano un accorato videomessaggio ad Angelino dalle telecamere di Chi L’ha Visto: “Ci manchi Kermit!”