In Verità

In Verità

martedì 7 giugno 2016

Sala e Parisi, separati alla nascita ... di Expo'


Da questo momento in poi le carriere dei due candidati per Milano saranno sospettosamente simili, anzi, intercambiabili: addirittura Sala, durante l’amministrazione Moratti, ricoprirà lo stesso ruolo che ebbe Parisi in quella Albertini, cioè direttore generale del Comune di Milano. Tutti e due amati dalle destre meneghine, tutti e due con le stesse mansioni dirigenziali in amministrazioni di centro-destra. Insomma, separati alla nascita … di Expo’.