In Verità

In Verità

venerdì 15 aprile 2016

Scava scava, trivella e trivella che sbuca fuori anche Napolitano

www.marioairaghi-neurodeficiente.blogspot.it


Se dovessimo ascoltare le parole di Napolitano - e siamo liberi di farlo - poi non ci dobbiamo lamentare in giro e piagnucolare ai quattro venti che i politici fanno quello vogliono e i cittadini non contano più nulla; perché, per una volta che ci  è concesso lo strumento per dire la nostra, abbiamo preferito astenerci. La coda tra le gambe è un diffusissimo stile di vita, una posizione triste ma netta, e se si sceglie “liberamente” di stringere le chiappe mica si può sempre dare la colpa agli altri? Continua a leggere su POstik