In Verità

In Verità

giovedì 17 marzo 2016

Quella strana curiosità degli italiani per le presidenziali Usa


di Marco Terribili

In Italia l’attenzione per le primarie USA è stata raramente così palpabile. E se l’ipotesi di Trump che sfida il candidato democratico (sempre più verosimilmente Hillary Clinton) e magari arriva alla Casa Bianca, desta sconcerto e sdegno, dall’altro riempie di uno strano orgoglio per il caos in cui la politica nostrana versa: “mal comune, mezzo gaudio”.

Inoltre c’è qualcosa di più, ancora, ad agitare gli animi degli osservatori italiani di queste primarie: l’inganno emozionale del déjà vu, arricchito però dalla magnifica, ed ormai dimenticata, sensazione di poter essere dei precursori, anche rispetto agli americani. Continua a leggere su POstik