In Verità

In Verità

sabato 5 novembre 2016

Io voto No anche se il fronte è troppo variopinto

Marco Terribili
A un mese circa dall’apertura dei seggi per il referendum costituzionale, il fronte del NO vede, stravagantemente uniti, una miscellanea di partiti, movimenti e di esperti costituzionalisti, che sarebbe stato difficile pensare allineati su qualsiasi tema. E invece…

E invece bastava una crocetta. Una minuscola crocetta ad un referendum costituzionale, per mettere fine  ad anni ed anni di guerriglia politica senza esclusione di colpi. Infatti, al netto della riforma, non si può che guardare con grande stupore il “melting-pot politico” del grande fronte del NO. Continua a leggere su Postik