In Verità

In Verità

sabato 20 agosto 2016

Quanto sono terribili le "Immagini Simbolo"

Allo stesso modo anche immagini simbolo dei drammi di cui siamo “comodi spettatori” compiono un inevitabile percorso di disinnesco. Inizialmente ci scuotono, sommuovono le nostre coscienze, ci indignano; poi, nella loro analgesica e infinita ripetizione, arrivano a diventare familiari, osservabili e sopportabili, fino ad esaurirsi in una remota indifferenza, nell’attesa che un nuovo piccolo innocente, la cui sacrosanta privacy è violata in nome di un effetto tragico destinato ad annoiarci, si palesi in tutta la sua sofferenza per indignarci a tempo. Continua a leggere su UltimaVoce