In Verità

In Verità

sabato 5 marzo 2016

Ma come è bella la guerra alla Chetichella

www.maurobiani.it

L’Italia ha già contribuito enormemente alla “attuale stabilità” della Libia ai tempi di Gheddafi. Un lavoro a dir poco di fino, infatti ora le cose vanno decisamente meglio: la Libia è ora divisa tra due parlamenti e due governi diversi, duecento e passa milizie e 140 tribù, senza contare il califfato dell’Isis che entra ed esce da Bengasi quando può. Che dire, proprio un capolavoro! E ora chi deve andare in Libia a portare ancora più stabilità? proprio l’Italia! Ovvio no? Se non è una decisione logica e coerente questa, quale? Non fa una grinza! E’ un po’ come nominare Scajola direttore generale di Tecnocasa. Continua a leggere su UltimaVoce