In Verità

In Verità

martedì 15 settembre 2015

L'Encomio alla ciabatta!



di Gianpaolo D'Elia
C’era, forse, giusto una piccola perplessità che riguardava un animaletto piccolo piccolo, un insetto, vorace e onnipresente di notte ma che trascorreva il giorno a dormire (no! Berlusconi ancora non c’era!). Va da sé che nessuno degli animali, tantomeno l’uomo, ebbero il coraggio di far notare ciò che si riteneva un errore al buon Creatore (mi si perdoni la rima baciata); quest’ultimo però, nella sua infinita lungimiranza, intuì i disagi delle altre creature e volle porvi rimedio; gli ripugnava l’idea di far sparire un animale da lui creato e decise, dunque, di trovare una soluzione che salvasse capra e cavoli: la zanzara – perché questo era l’animaletto – sarebbe apparso all’inizio dell’estate, per poi sparire, quasi all’improvviso, in autunno. E così fu; dunque quasi una forma di contratto.  Leggi l'encomio alla ciabatta su Postik