In Verità

In Verità

sabato 4 luglio 2015

Tsipras chiede alla Troika un taglio del del 30%


di Andrea Mollica
Alexis Tsipras giudica necessaria una ristrutturazione del debito molto significativa affinché la Grecia possa rimanere nell’euro. Il premier ellenico ha proposto un taglio nominale del 30%, e un reprofiling a 20 anni delle obbligazioni che la Grecia ha nei confronti dei creditori. Il governo di Atene ha un debito pubblico di 323 miliardi di euro, controllato per il 76% dalla cosiddetta Troika. Continua a leggere l'articolo di Andrea Mollica  sul Blog di Gad Lerner